POLPETTE DI MELANZANE

Questa è una ricetta che custodisco gelosamente da 5 anni; l’ho avuta in dono da una messinese DOC. Mi ricordo che quella sera a casa sua ne mangiai una decina, forse anche di più, con una conseguente notte insonne! Per fortuna che a farmi compagnia c’erano i pescatori dello stretto: che meraviglia! 

Dosi per 4 persone:
4 melanzane viola di media dimensione
5 cucchiai di pane grattugiato senza glutine
4 cucchiai di parmigiano, o grana
1 mazzo di basilico (abbondante)
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
1 uovo
dadini di formaggio (asiago, provola dolce)
Lavare, mondare e tagliare a quarti le melanzane che metterete nella pentola dopo aver fatto bollire dell’acqua salata. Una volta lessate, lasciatele scolare in uno scolapasta; dopo averle fatte riposare un po’ strizzatele e raffreddatele in frigo.
In una ciotola riducete le melanzane in piccoli pezzi strizzandole tra le dita o facendo passare il tutto attraverso i buchi dello scolapasta. Unite il pan grattato, il parmigiano, il sale, il basilico tritato e l’uovo. Controllate la consistenza del prodotto e aggiustatelo aumentando il pangrattato nel caso fosse troppo liquido o aggiungendo un goccio di latte se l’impasto fosse troppo secco.
Nel pugno di una mano raccogliete una pallina di impasto e inserite dei cubetti di formaggio; ricoprite il tutto dando la forma di una polpetta. Passate sul pan grattato. Procedete in tal modo per tutto l’impasto. Le dimensioni delle polpette sono a vostra scelta. Friggere le polpette o in o.e.v. o olio di semi.
Il gioco è fatto.
Buon appetito!

                                                                                                                                                                                                        

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *