PASTA CON CREMA DI PEPERONI

Una pasta estiva che avevo in mente di fare da un bel po’. Questa settimana qui c’è davvero caldo; devo dire che la mia amichetta è stata proprio tanto fortunata a trovare le temperature miti tutto il periodo di vacanza. Se fosse capitata questa afa non avremmo avuto il coraggio di mettere il muso fuori casa, figurati di girare per la città. E’ da ieri che ciondolo trovando la voglia ed il coraggio di pulire un po’ casa. L’unico sforzo che riesco a fare è quello di farmi cadere su una sdraio cercando di ridurre al minimo i movimenti per evitare di sudare e di boccheggiare. Tinny, fortunata fosti!

Avevamo deciso di fare la pasta per cena e di aprire qualche barattolo di pesto già pronto, ma questa ricettina mi stuzzicava tanto. L’ho avuta in regalo dalla mia “collega/cuoca per diletto” che mi ha tempo fa erudito sulle polpette di melanzane. Mi ricordo che parlava di questa pasta come di una cosa semplice da fare e gustosa. L’ho fatta forse due anni fa e poi mai più, giusto il tempo di dimenticarne il gusto. Non c’è stato nulla da fare, non si può resistere al richiamo del peperone. Non so come mai, ma pensavo che l’ortaggio mi organizzasse una festa notturna danzante tra la camera da letto e la cucina, vicino lo stipetto del Brioschi, pensavo, come dicono i romani, che “me se riproponesse” e invece ho dormito sonni tranquilli e profondi.

Ingredienti per 4 persone:
2 spicchi di aglio
½ cipolla bianca
2 peperoni rossi,
2 pomodori medi maturi(altrimenti una scatola di polpa di pomodoro o pomodoro pelato fatto a pezzi)
1 confezione di panna da cucina ( nel 2012 queste sono senza glutine: yochef Parmalat e Chef Leggera Parmalat) o panna liquida fesca (quella da montare naturale, senza nessuna aggiunta di zucchero) oppurelatte
1 ciuffo di basilico,
sale, pepe e olio e.v.o. quanto basta
400 g di fettuccine (io ho usato quelle senza glutine della Bioalimenta, buonissime; ne ho messe un po’ di più dato che un po’ squagliano nell’acqua di cottura).
Prima di tutto sbollentare in acqua calda i pomodori per 5 minuti e privarli di semi e buccia. In una padella antiaderente fare soffriggere in un filo di olio e.v.o.  la cipolla tagliata con gli spicchi di aglio aperti a metà; aggiungere i peperoni tagliati a pezzettini e procedere con la cottura a fuoco medio. A metà cottura aggiungere i pomodori fatti a pezzi e far cuocere per circa 10 minuti. Passare tutto al passa pomodoro o centrifugare con il Minipimer . Verrà fuori una crema. Aggiungere la panna liquida e il basilico tritato, mettendone da parte un po’ per guarnire i piatti alla fine. Se si sceglie di usare il latte servirà un cucchiaio raso di amido di mais o di riso setacciato con un piccolo colino per addensare la salsa.
Salare e pepare.
Cuocere la pasta e farla saltare nel sughetto. Uno sballo!
Buon appetito!

23 Comments

  • Lenia ha detto:

    Adoro i peperoni e questo piatto e molto invitante per me!Pazienza con il caldo,cara!Anche qui e insopportabile!Un bacione forte:)

  • questa è la pasta estiva per eccellenza in casa mia!mia madre però sbollenta i peperoni e li trita con il "passaverdure..solo dopo fa il soffritto e aggiunge la panna!le dovrò dire di provare con i pomodori!Buon caldo!:D noi stiamo morendo uccise dai libri e dal sudore..quando arrivano le vacanze???

  • Memole ha detto:

    Buonissima!!!

  • fantasie ha detto:

    I peperoni sono una meraviglia e questa pasta sarà da urlo!!!

  • Sonia ha detto:

    ohsantocielo!! mi piace molto molto. ma i peperoni gialli che ho nel mio frigo non vanno bene? anche io coi peperoni faccio fatica a digerire per quanto li adori, ma quanno c'è vo c'è vo! mi consola il fatto che tu non abbia avuto ripercussioni gastriche :-)) bravissima gioia, mi sa che sotto quell'aspetto modesto nascondi una cuoca extralusso!! e capisco pure il viavai di gente che mangia da te! è che tu non te ne vanti mai e non lasci immaginare il sommerso ;)) e la fotona poi…. trova un contest a cui partecipare che lo vinci :DDD
    buona domenica ciccina e bacioni peperonosi :XX

  • Renza ha detto:

    Squisita questa pasta così cremosa e invitante!!
    Ciao e buon fine settimana!

  • Lenia: ciao! Oggi è peggio di ieri, aiutoooooooooo caldooooooooooo!!! Sicuramente per la tua versione light del piatto ti consiglio di sostituire la panna con il latte. Un bacio caldo caldo

    Spunti & co.: ragazze, avete tutta la mia comprensione. Trovare la forza di studiare con questa afa non è facile; dovrebbero darvi la materia solo solo per questo. Anche tua mamma la fa? Hai visto quante versioni diverse? Tua mamma ha una pazienza da mamma che io non ho nello spellare i peperoni! Un bacio e in bocca al lupo.

    Memole: buona buona, si si! 😉

    Stefania: grazie stefi, provale e poi mi dici.

    Sonia: ciccina, smettila di ricoprirmi di complimenti, altrimenti si accorgono che ti pago profumatamente per farlo. Ho voglia di vederti. Le foto, dici? Le ho fatte di sera e non vengono bene come alla luce del mattino. Un bacio

    Renza: ciao! Che piacere rileggerti, provale perchè è micidiale! un bacio

  • Sonia ha detto:

    tesoro ma che dici? tu mi paghi è vero ma nessuno se ne è accorto! ora ti scrivo una mail beddazza mia! buona domenica e bacioni :XX

  • Tinny ha detto:

    Fortunata fui ad incontrare te, ciccina! Il ciccio prenota anche questa pasta signorina, prego segni. Un bacione.

  • Giovanna ha detto:

    ma che meraviglia, mai mangiata ma la proverò presto, ma scusa parli di panna senza glutine, marca?, a parte che mi sa che sono pure intollerante al lattosio in questo periodo per cui opterò per quella di soia, certo non è la stessa cosa, ma meglio di altre cose.

  • Hurca!!!, i peperoni li adoro in tutte le salse e questa è da leccarsi i baffi, io poi figurati digerisco pure le pietre.
    Baci, Baci

  • La Gaia Celiaca ha detto:

    delizia delle delizie!

    e poi mi hai fatto scoprire una nuova marca di pasta GF, da sperimentare subito…

  • La Gaia Celiaca ha detto:

    buonissima questa crema ai peperoni…

    e poi domani corro a cercare questa pasta della bioalimenta, sono sempre alla ricerca di pasta GF che sia buona per davvero!

  • Sonia: se ne sono accorti tutti!!!! baciux

    Tinny: e vedi di non far passare il periodo dei peperoni che gliela faccio volentieri. A buon intenditor…

    Giovanna: non ho messo la marca della panna perchè se c'è una buona scelta di marche evito sempre di metterla. La indico solo se non riesco a trovare un sostituto o un altro prodotti che eguagli quello per me migliore (come ho fatto con la Bioalimenta). Vai tranquilla con la panna da cucina Chef.Pazienza per l'intolleranza al alttosio, mi spiace. Prova con quella di soia e poi mi fai sapere com'è venuta. Buona settimana

    Cuncettì: io invece ho problemi a digerire, penso sia colpa della celiachia. Comunque, come per magia, sono riuscita a digerirla. I miracoli inspiegabili, ecco perchè sono miracoli!

    Gaia: come ti capisco, anche io sono sempre alla ricerca. Ma come non conosci Bioalimenta? Ma allora funziona parlare anche di cose che pensi siano scontate?! Di questa marca adoro le tagliatelle (attieniti alle indicazioni della confezione per la cottura, mi raccomando), soprattutto la pasta corta: pennette, sedani, rigatoni, ecc.

  • Maria Giovanna ha detto:

    Mi piace questa ricetta, deve essere un sughetto fantastico!! Ma non hai precisato quanti pomodori? Freschi o pelati in scatola? Anticipo le RifatteSenzaGlutine…..così mi tengo la ricetta in evidenza per questa estate appena all'inizio. Provvedo anche all'assaggio della Bioalimenta…
    Grazieeeeeee. Un abbraccio da Mantova

  • Scusami ma ho potuto vedere solo ora il tuo commento: appena arrivo a casa verifico ma penso due- tre. E' meglio che vado a vedere…te lo scrivo, baci!!!

  • di sicuro freschi e non in scatola 🙂

  • Vale ha detto:

    cicciola quanti pomodori servono che negli ingredienti non li trovo????

  • Hai ragione, adesso lo scrivo cercando di ricordarmi perchè la ricetta originale è a casa. baci

  • Vale ha detto:

    🙂
    aspetto…
    fai con calma
    baciuz

  • mimangiolallergia ha detto:

    Ecco cosa posso cucinare stasera!!! Evvvvvvvvvvvvai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *