Cassata salata Rock e “When love comes to town” (U2/BB King)

Io penso di aver già fatto il mio piatto rock che più rock non c’è: cassata salata, un antipasto che si presta per una cena classica o per un brunch o buffet freddo. La ricetta originaria è presa da www.pupaccena.blogspot.com.  Emanuela, la ripropongo perchè mi piace tanto.

 

Ingredienti per una teglia da cassata di 28 cm didiametro:

1,2 kg di patate lesse

230 g di latte intero

50 g di burro

50 g di parmigiano grattugiato

100 g di prosciutto cotto a fette, senza conservanti

250 g  di primosale

sale q.b.

Per guarnire:

1 melanzana

1/2 peperone giallo

2 zucchine genovesi

5 pomodorini ciliegino

un ciuffo di basilico

burro e pangrattato senza glutine  per la teglia

 

Con le patate lesse, il latte intero, il burro e il parmigiano grattugiato realizzare un purè. Imburrare bene la teglia e cospargerla con il pangrattato, rimuovendo l’eccesso.

Versare circa metà del purè nella teglia; disporre il primosale e il prosciutto  e ricoprire con il restante purè. Passare in forno preriscaldato a 180 ° per circa 25 minuti.

Lasciare raffreddare e sformare.

Per guarnire la cassata:

grigliare le zucchine tagliate a fette (solo la buccia verde) e le melanzane tagliate a fette spesse circa un dito. Una volta fredde, rimuovere la polpa delle melanzane, lasciando solo la buccia.

Decorare il purè con la buccia delle zucchine tagliate a tocchetti. Distribuite ad intervalli sui bordi riprenderanno l’idea della pasta di pistacchio. Per riprendere l’idea della decorazione con i canditi, decorare la superficie con la buccia delle melanzane, pezzetti di peperone, i pomodorini e un ciuffo di basilico al centro.

Con questa ricetta partecipo al contest di Ricami di pastafrolla: “Il tuo piatto Rock”

rock

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *