Il primo dolce senza glutine dopo la diagnosi facile e veloce; il Pan di Spagna

Nuova immagine

Ho voluto realizzare per i neo diagnosticati un dolce di facile esecuzione ma molto versatile. Il Pan di Spagna si presta ad essere consumato semplicemente così, magari per accompagnare la colazione, oppure ad essere farcito con migliaia di tipi di creme. La sua consistenza gli permette di assorbire le creme e di diventare un tutt’uno con esse.

Ho usato solo farine naturalmente senza glutine di facile reperimento e senza lievito. Il video diventa indispensabile se si vuole evitare l’uso del lievito; il segreto è di tenere le uova a temperatura ambiente. Finalmente l’ho scoperto. Il pan dispagna è stato per diverso tempo un mio punto debole: lo ottenevo con bozzi sparsi, talvolta si formavano dei crateri da cui sgorgava l’impasto crudo. Insomma una tragedia. Ormai, con questa ricetta ben collaudata,  è un ricordo lontano.

Ecco gli ingredienti per uno stampo da circa 26 cm:

100 g di farina sottilissima di riso senza glutine

50 g di fecola di patate senza glutine

150 g di zucchero semolato

4 uova a temperatura ambiente

la scorza grattugiata di 1 limone

Se volete potete aggiungere i semi di mezza bacca di vaniglia

Buona visione!!

 

 

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *